in

Torta paradiso

La Torta Paradiso è un dolce lombardo e per la sua creazione, dobbiamo risalire a una leggenda,
che racconta di un frate erborista, della “Certosa di Pavia”, il quale spesso usciva per cercare le sue erbe curative.
Durante una di queste uscite, conobbe una giovane sposina, che gli diede la ricetta della torta.
Tornato alla certosa preparò per i suoi confratelli il dolce, che per la bontà e la delicatezza, venne ribattezzato “Torta paradiso“.

Ingredienti per 8 persone:

  • 250 g di zucchero a velo vanigliato
  • 120 g di fecola
  • 250 g di burro
  • 120 g di farina 00
  • 4 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 bustina di lievito
  • burro e farina per lo stampo
  • sale

Per la crema e la decorazione:

  • 2,5 dl di panna fresca
  • 250 g di yogurt intero naturale denso
  • 130 g di zucchero a velo vanigliato
  • 8 g di gelatina in fogli
  • 3 cucchiai di succo d’ arancia
  • 1 bustina di vanillina

Preparazione Torta paradiso:

Accendete il forno a 180°c. Imburrate e infarinate uno stampo di 24 cm di diametro. In una piccola casseruola fate fondere il burro. Riunite in una ciotola i tuorli, lo zucchero a velo e la vanillina e lavorate con il cucchiaio di legno per 10 minuti, fino a ottenere una crema spumosa e quasi bianca. A parte montate gli albumi con un pizzico di sale e incorporateli a cucchiaiate alla crema di tuorli senza smontarli.



Mescolate farina e fecola e amalgamate facendole cadere a pioggia e mescolando con il cucchiaio di legno. Incorporate infine il burro fuso, versandolo a filo, la vanillina e per ultimo il lievito. Trasferite il composto nello stampo e cuocete nel forno già caldo per circa 30 minuti. Sformate quindi il dolce e fatelo raffreddare sulla gratella.
Preparate la crema. Riunite in una ciotola lo yogurt, 1/2 bicchiere di panna, metà zucchero a velo e la vanillina e mescolate con il cucchiaio fino a ottenere una crema omogenea. Spezzettate la gelatina e fatela ammorbidire in acqua fredda per 5 minuti. Scaldate il succo d’ arancia, unite la gelatina scolata e strizzata e mescolate fino a quando sarà sciolta. Incorporate la gelatina alla crema di yogurt. Montate la panna rimasta con 40 g di zucchero a velo e amalgamatela alla crema di yogurt. Tagliate la torta in 2 dischi, spalmatela con la crema di yogurt e ricomponete il dolce. Avvolgete il bordo della torta con una striscia di foglio d’ alluminio e lasciate rassodare per circa 1 ora in un luogo fresco. Prima di servire togliete la striscia di alluminio e cospargete con lo zucchero a velo rimasto.

Vi consiglio di usare lo yogurt greco, perchè è più denso e più adatto anche come sapore per essere usato nei dolci.

Cosa ne pensi?

Commenti

Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Caricando...

0
Pollo agli agrumi Bimby

Pollo agli agrumi Bimby

Gnocchi alla romana Bimby

Gnocchi alla romana Bimby